Un Europeo itinerante quello che partirà oggi 11/06/2021, un Europeo così non si era mai visto.
Rinviato lo scorso anno a causa della pandemia è la prima volta che la competizione si disputa in maniera itinerante, in 11 diverse città europee, legate idealmente da ponti per celebrare il 60^ anniversario della competizione
Allo Stadio Olimpico di ROMA l’onore di aprire con la gara inaugurale, Italia-Turchia
La finale a Wembley, Londra, l’11 Luglio.

LA FORMULA
La formula del torneo prevede 6 gironi da 4 squadre. S i qualificano al secondo turno le prime e le seconde classificate e le 4 migliori terze, che accedono alla fase a eliminazione diretta che parte dagli ottavi di finale, per proseguire via via fino alla finale. Le partite dei gironi termineranno il 23 Giugno con la partita Portogallo-Francia. Il calendario prevede che gli ottavi di finale si giochino dal 26 al 29 Giugno e i quarti di finale il 2 e 3 Luglio. Le due semifinali il 6 e il 7 Luglio.
La finale l’11 Luglio al Wembley Stadium di Londra.

I GIRONI
Questi i gironi in cui sono state suddivise le 24 nazionali partecipanti agli EUROPEI. L’Italia è inserita nel gruppo A

GRUPPO A: Turchia, Italia, Galles, Svizzera
GRUPPO B: Danimarca, Finlandia, Belgio, Russia
GRUPPO C: Olanda, Ucraina, Austria, Macedonia del Nord
GRUPPO D: Inghilterra, Croazia, Scozia, Repubblica Ceca
GRUPPO E: Spagna, Svezia, Polonia, Slovacchia
GRUPPO F: Ungheria, Portogallo, Fracia, Germania

LE CITTA’ DOVE SI GIOCHERA’
L’Europeo sarà, per la prima volta nei 60 anni della competizione, itinerante: saranno 11 le città che ospiteranno la manifestazione
Roma (Italia)
Londra (Inghilterra)
San Pietroburgo (Russia)
Baku (Azerbaijan)
Monaco di Baviera (Germania)
Amsterdam (Olanda)
Bucarest (Romania)
Budapest (Ungheria)
Copenhagen (Danimarca)
Glasgow (Scozia)
Siviglia
(Spagna )

CHI HA VINTO NEL 2016
L’ultima edizione dell’Europeo, che si è svolta nel 2016 in Francia, ha visto il trionfo del Portogallo di Cristiano Ronaldo, che in finale ha superato i padroni di casa della Francia per 1-0 con un gol di Eder. L’Italia di Antonio Conte è stata eliminata ai quarti di finale dalla Germania, che ha avuto la meglio ai rigori per 6-5.

CON LA GIOIA NEL CUORE….. FORZA AZZURRI!!!